…. La libertà, il benessere e lo sviluppo della società e degli individui sono valori umani fondamentali. Essi potranno essere raggiunti solo attraverso la capacità di cittadini ben informati di esercitare i loro diritti democratici e di giocare un ruolo attivo nella società. … La biblioteca pubblica, via di accesso locale alla conoscenza, costituisce una condizione essenziale per l’apprendimento permanente, l’indipendenza nelle decisioni, lo sviluppo culturale dell’individuo e dei gruppi sociali…. 

Manifesto UNESCO per le biblioteche pubbliche

Un'idea che nasce da ... "Altro & Oltre"

.

Il circolo di lettura virtuale “Leggere Altro & Oltre “ è il frutto di un lavoro pluriennale di ricerca e scambio di buone pratiche che  Geapolis ha intrapreso nell’ambito dei programmi europei  LLP Programme e ERASMUS+.

LE DOMANDE

  • In che modo incoraggiare a livello locale un processo  di lavoro in rete tra gli organismi coinvolti nell’ educazione formale, non formale e informale, per promuovere una formazione permanente  aperta a tutti e di qualità?
  • Come promuovere la dimensione europea della formazione degli adulti  a livello locale?
  • Quale ruolo possono avere le nuove tecnologie e gli ambienti FAD in questa prospettiva?

FOCUS

  • Formazione degli adulti (Research & Training in popular education)
  • L’ azione culturale per promuovere e potenziare le competenze chiave in collaborazione con le biblioteche e le associazioni culturali del territorio

Le  proposte formative che nei prossimi mesi saranno disponibili sul sito nascono come sintesi e adattamento al contesto locale delle buone pratiche sperimentate nell’ambito del programma settoriale GRUNDTVIG (LLP). In particolare:

LLP  PROGRAMME (2007-2014)

Anno 2012

Azione Grundtvig – Visites et échanges- Education et formation tout au long de la vie / La visite: Paris de 04.03.2012 à 31.03.2012 / Structure d’ accueille:GIP FCIP Rectorat de Paris-  France

 Anno 2013

Visite d’étude – du 13 mai au 16 mai 2013 / Titre  « Un partenariat local afin de créer des parcours culturels pour tous les élèves.»/Conseil Général du Lot et Garonne à AGEN  et au collège Jean Moulin de Marmande (France)  /(dans le cadre de la coopération entre les établissements d’enseignements et les communautés locales)

.

Il modello di riferimento delle proposte formative di Geapolis si ispira ai laboratori di pedagogia personalizzata  (Ateliers de Pédagogie Personalisée) francesi, che Geapolis  ha potuto conoscere da vicino grazie alla partecipazione all’azione Grundtvig-visite e scambi (04.03.2012 à 31.03.2012 )presso GIP FCIP Rectorat de Paris- (Raggruppamento d’interesse pubblico- Formazione Continua e Inserzione Professionale). Grazie alla rete professionale che è nata a seguito di questa esperienza, Geapolis ha aderito al gruppo di ricerca (A-GRAF ). Tale gruppo di ricerca (A-GRAF ), fondato in Francia nel 1992, ha lo scopo di promuovere e confrontare studi di diversa impostazione concettuale e metodologica sul tema dell’autoformazione (http://www.a-graf.org). Tale collaborazione ha portato lo staff di Geapolis a partecipare all’8 colloquio internazionale sull’autoformazione svoltosi a Strasburgo dal al 31 ottobre 2014. La documentazione e gli atti del convengo sono disponibili sul sito di Geapolis  http://colloque-autoformation.unistra.fr/les-actes/#c74616

.

PROGRAMMA ERASMUS+  

Anno 2014-2015

Programma Erasmus + – Educazione degli adulti – Azione  KA  1 Soggetto Partner: Vuxenskolan SV Jämtland (Svezia)

http://www.sv.se/sv/Hemsidesmallar/Avdelningar/Jamtlandslan/

L’analisi comparata tra gli Atelier de Pédagogie Personalisée francesi e i circoli di studio svedesi realizzati dalla scuola per adulti Studieforbundet Vuxenskolan SV Jämtland di Östersund hanno caratterizzato le attività di ricerca-azione del progetto C&C PROGRAMME. La sfida è stata quella di fare una sintesi che permettesse a Geapolis di individuare e ideare strategie e proposte innovative per la formazione degli adulti sul territorio locale. Per raggiungere tali obiettivi l’équipe di lavoro si è impegnata a 

  • realizzare sul sito di Geapolis appositi link dedicati al progetto (anche in lingua svedese) dove sono stati pubblicati i report delle attività
  • utilizzare il blog “Il mondo Geapolis”, per postare mensilmente input di riflessione di carattere culturale, psicosociale, artistico, letterario per favorire la motivazione e promuovere un autentico e consapevole processo di promozione e sviluppo della cultura della formazione permanente, come strada privilegiata per il benessere personale, lo sviluppo e l’inclusione sociale.

L’obiettivo principale è stato quello di mettere in evidenza elementi significativi e metodologie di lavoro riproducibili e adattabili sul territorio locale dove Geapolis opera (Alta tuscia- zone rurali). Le attività di studio, analisi, comparazione che hanno caratterizzato il progetto C&C PROGRAMME sono state realizzate in collaborazione con gli stakeholders che hanno aderito al progetto: biblioteca comunale Marta, biblioteca comunale Valentano, circolo di studio di Nepi.

Per approfondire:                                                                          

http://geapolis.eu/geapolis-in-europe2/

http://colloque-autoformation.unistra.fr/les-actes/#c74616

 

In un programma che voglia servire alla formazione del “cittadino del mondo” è la letteratura, mediante la sua capacità di rappresentare le circostanze particolari e i problemi dei diversi personaggi, che dà un contributo particolarmente significativo. Come ha affermato Aristotele nel nono capitolo della Poetica, la letteratura ci mostra “non ciò che è accaduto, ma ciò che potrebbe accadere”. Riuscire ad immaginare come potrebbero realizzarsi le potenzialità si rivela una risorsa insostituibile  per la vita politica.

Martha C. Nussbaum