Giornata mondiale della poesia

postato in: Formazione permanente | 0

CIRCOLO DI STUDIO VIRTUALE MUSA PIANSANESE

.

Poeta è chi sa «vedere il mondo in un granello di sabbia.

E il cielo in un fiore di campo. Tenere l’infinito nel palmo della mano, l’eternità in un’ora»

(W. Blake)

.

.

Nel primo giorno di primavera si celebra l’arte poetica come trasmissione fondante della memoria.  

La Giornata Mondiale della Poesia è stata istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale Unesco nel 1999 e celebrata per la prima volta il 21 marzo seguente. La data, che segna anche il primo giorno di primavera, riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace (per saperne di più clicca qui).

.

.

.

I CIRCOLI DI STUDIO VIRTUALI  DI GEAPOLIS

aderiscono  alla

GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA

.

.

.

La poesia nasce dalla qualità dello sguardo che posiamo sulle cose banali del quotidiano.

Una giornata, anche la più semplice, quella che può sembrare ripetitiva e insignificante, quando si è in grado di “abitarla”, essa rivela continuamente la sua novità e la sua originalità…  Così  la nostra quotidianità, non è più soltanto una questione di saper fare (LE ABILITÁ)  o saper essere (LE COMPETENZE) ma offre una alternativa: la BELLEZZA DI ESSERCI …

.

LA POESIA... UNA SCUOLA DELL' ASCOLTO E DELLO SGUARDO

... DISPIEGARE GOMITOLI D'ANIMA ...

... LA MENTE IN CERCA DEL FILO ...

.

Poesia

è

dispiegare gomitoli d’anima

che forse s’intrecciano ancora di più.

Ma, forse, sbrigliati non sanno stare,

mentre guardo la luna lassù.

I fiocchi di neve

non scendon mai

paralleli;

e s’inganna la mente che cerca il confine;

i fiori pesanti su flebili steli,

son comunque amati dalle bambine.

 

Perché l’orizzonte non è mai esistito;

esiste poesia

che nulla delimita

e non tutto contiene

ma

solo ciò che vale la pena amare

e che di essere amato

quasi mai sa.

Miriam Burbi

 

Continua a viaggiare con

I GIOVANI ADULTI DI AVALON SHIP  clicca qui 

.

.

.

La poesia

é la voce e la mano del sentire.

 

È il cuore aperto,

la  mente in cerca del filo

della cruna e del tessuto.

 

È occulti rivelati.

È l’immenso.

 

È il soffio e l’ala

In bocca dei viventi.

 

È  il volo

oltre l’ultimo cielo

illuminato

davanti all’occhio di Dio.

 

Ennio De Santis

.

 

Entra nel

CIRCOLO DI STUDIO MUSA PIANSANESE  clicca qui 

.

.

POESIA É ... L'ARDORE DELLA MEMORIA

Ricordi di Ghilarza ... “Il pensiero m'insegue in questo borgo...”

.

“Il fascino della Sardegna lo conoscono tutti e non sto qui a spiegarti la sua bellezza .. Sono originario di  Ghilarza. Purtroppo la mia infanzia in Sardegna è stata breve. A sette anni ho perduto i miei genitori e a dodici  anni raggiunsi una zia  che già lavorava in Continente. Sono legato in modo viscerale alla mia Sardegna…- oserei dire incatenato- i profumi e le sue magiche atmosfere me le porto dentro…”  Così Leonello Caddeo descrive la Sardegna. Oggi vive a Lecco. Il video “Ricordi di Ghilarza” vuole essere un omaggio al borgo natio..

La poesia di Mario Luzi “Nell’imminenza dei quarant’anni” accompagna lo scorrere delle immagini.  Esse  intercettano un percorso autobiografico caratterizzato dalla nostalgia, dallo spaesamento, dal desiderio di riprendere il filo di una storia …

.

by Leonello Caddeo

..Entra nel CIRCOLO DI STUDIO VIRTUALE “LA VOCE DEL SILENZIO”  clicca qui 

..IL MAESTRO DEL SILENZIO … TOMAS TRANSTRÖMER  clicca qui

.

Consapevolezza dell’importanza dell’espressione creativa di idee, esperienze ed emozioni in un’ampia varietà di mezzi di comunicazione, compresi la musica, le arti dello spettacolo, la letteratura e le arti visive. […] Una solida comprensione della propria cultura e un senso di identità possono costituire la base di un atteggiamento aperto verso la diversità dell’espressione culturale e del rispetto della stessa. Un atteggiamento positivo è legato anche alla creatività e alla disponibilità a coltivare la capacità estetica tramite l’autoespressione artistica e la partecipazione alla vita culturale.

Raccomandazione del Parlamento europeo  e del Consiglio relativa a competenze chiave per l’apprendimento permanente (2006/962/CE)

.