Giovani adulti che osano… esserci

postato in: Giovani adulti che ... | 0

.Esistono molte forme di pensiero e di espressione all’interno della comunicazione umana dalle quali il votante può attingere sapere, comprensione, sensibilità ai valori umani: in altre parole la capacità di esprimere un giudizio oggettivo e valido che una votazione dovrebbe sempre poter permettere. Gli uomini hanno più bisogno di romanzi, di opere teatrali, di dipinti e di poemi, “Perché saranno chiamati ad esprimere il loro voto”.

Alexander Meiklejohn

Con Eleonora ... “Benvenuti a teatro dove tutto è finto e niente è falso "

In che modo la cultura (il cinema, il teatro, i libri, l’arte..) contribuiscono  a rendere migliore una persona?

La cultura, in tutte le sue manifestazioni, è necessaria per rendere  non solo la persona ma anche la società migliore, purché rimanga una cultura sana, dove  per sana intendo scevra e ripulita da inquinamenti politici e soprattutto economici. La cultura, per me, rientra nell’ambito dell’educazione civile. Capisci bene che la tendenza attuale, soprattutto in Italia, non ha niente a che fare con la mia percezione. Ciò che conta, oggi, è fare soldi! La cultura, persino quella scolastica, sembra sempre più un optional, un hobby da portare avanti, se si vuole, con le proprie risorse.

Sostengo e sosterrò sempre, finché ne avrò la forza e la possibilità, che il teatro dovrebbe essere insegnato a scuola, come pure l’educazione civica. Penso che sia inutile insegnare nozioni specifiche senza prima insegnare le norme dello stare insieme in comunità. Ciò che imparo a scuola di specifico sulla fisica, la matematica quantistica, le matrici impossibili ecc…non a tutti sarà utile nella vita, dipende da ciò che ciascuno sceglie di diventare. L’educazione civile invece riguarda tutti, matematici, impiegati, liberi professionisti, politici, disoccupati…tutti, perché tutti facciamo parte di una comunità e ci vuole rispetto. Credo che il teatro, nel modo in cui lo intendo io, sia una bellissima palestra di educazione civile, una bellissima opportunità per mettersi in gioco, per superare i propri limiti, le proprie timidezze….

Quali sono i valori e i disvalori che, secondo te, prevalgono nei giovani adulti di oggi?

Ciascuno ha i suoi valori e disvalori a seconda del contesto culturale, educativo e familiare da cui proviene. In linea di massima, ciò che spesso percepisco tra i giovani è l’insoddisfazione e questo, alla nostra età, è preoccupante. E poi c’è tanta fragilità. Spesso viene mascherata dall’arroganza o dalla violenza! Questa fragilità porta ad agire sempre con la paura di sbagliare o di non riuscire. In alcuni  ragazzi fa nascere la necessità di evadere con l’aiuto di droghe, alcol ecc… Pensandoci bene, ciò che sento mancare sempre di più è il senso di responsabilità, l’assumersi la responsabilità dei propri sbagli. É sempre colpa di qualcun’altro.

.

….”Una buona padronanza di sé –ossia la capacità di resistere alle tempeste emotive causate dalla sorte avversa, senza essere “schiavi delle passioni” è una virtù elogiata fin dai tempi di Platone. L’antica parola greca che indicava questa qualità era sophrosyne, ossia “cura e intelligenza nel condurre la propria vita; misura, equilibrio e saggezza.

Daniel Goleman

.

PER ANDARE OLTRE

.

GIOVANI  ADULTI CON IL CORAGGIO DI  “RESTARE SUL PEZZO”… clicca qui 

.

.